Michel Temer è il nuovo presidente del Brasile

Set
2016
03

scritto da in News

Dopo un breve periodo “ad interim”, l’ex vice di Dilma Rouseff, Michel Temer, diventa il 37° presidente della Repubblica del Brasile

Michel TemerSuccessivamente alla destituzione a seguito di impeachment dell’ex-presidente Dilma Rousseff, Michel Temer ha prestato giuramento come 37esimo presidente della Repubblica brasiliana. Occuperà l’incarico dal 31 agosto 2016 al 31 dicembre 2018.
Figlio di immigrati libanesi e laureato in Legge presso la Università Cattolica di São Paulo, Temer fu professore di Diritto Costituzionale e autore di opere giuridiche come “Constituição e Política”, “Territórios Federais nas Constituições Brasileiras e Seus Direitos na Constituinte” e “Elementos do Direito Constitucional”, quest’ultima giunta alla 20ª edizione e 200.000 copie vendute.
Aderì al Partito del Movimento Democratico Brasiliano (PMDB) nel 1974. Nel 1983 Temer fu nominato Procuratore Generale dello Stato di San Paolo. L’anno seguente divenne Segretario per la Sicurezza Pubblica di San Paolo, incarico che tornò a occupare all’inizio degli anni 90.
Alla direzione di tale Istituzione creò la prima Delegazione delle Donne del Brasile dopo aver ricevuto, nel 1985, una Commissione che denunciava le violenze sulle donne e l’omissione delle Autorità verso questi reati. Nel medesimo periodo istituì la Delegazione per la Protezione dei Diritti d’Autore come strumento per combattere la pirateria.
È stato presidente del PMDB e per tre volte presidente della Camera dei Deputati.
Nel 2009 fu indicato dal Departamento Intersindical de Assessoria Parlamentar (DIAP) come parlamentare più influente del Congresso Nacional.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail