Italia e Brasile, fianco a fianco a supporto delle PMI

Nov
2014
26

scritto da in News

Una serie di accordi che vedono coinvolti Università di Camerino, COSMOB e SEBRAE, permetteranno di attivare nuove iniziative a favore delle piccole e medie imprese brasiliane

stretta-di-manoTra Italia e Brasile, una nuova collaborazione a sostegno delle piccole e medie imprese. Si è infatti conclusa con grande soddisfazione da entrambe le parti la missione che ha visto protagonisti nei giorni scorsi Flavio Corradini e Claudio Pettinari, rispettivamente Rettore e Pro Rettore Vicario dell’Università di Camerino, nelle Marche, che si sono recati in Brasile nell’ambito di una collaborazione con il COSMOB – Centro Tecnologico Settore Legno-Arredo, e con il SEBRAE – Servizio Brasiliano per il Supporto alla Micro e Piccola Impresa.

La missione è stata l’occasione per presentare, nel corso di un seminario organizzato dal SEBRAE, i primi risultati di un progetto RST (Rete Servizi Tecnologici) che l’Università di Camerino ha avviato con il SEBRAE, il COSMOB e altri partner brasiliani, al fine di costituire una rete istituzionale a vantaggio delle PMI per qualificare sempre più efficacemente domanda e offerta di innovazione e trasferimento di conoscenza nel settore del mobile e della calzatura.

La delegazione camerinense ha poi incontrato una rappresentanza dell’Università di Brasilia, ponendo le basi per un prossimo accordo-quadro che prevede l’attivazione di corsi di laurea congiunti, scambio di buone pratiche nel settore del trasferimento di conoscenza, progetti congiunti sulla progettazione, mobilità internazionale.

Un altro accordo sarà inoltre siglato tra il COSMOB e l’Università di Camerino, per parte italiana, e il SEBRAE, per parte brasiliana, finalizzato alla realizzazione di un corso di formazione che si rivolgerà agli imprenditori della piccola e media impresa dello Stato di Santa Caterina, e che riguarderà materiali innovativi, marketing, design nel settore della scarpa, attività di ricerca nel settore delle tendenze della moda italiane.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail