FIMAR 2015, la nautica italiana cavalca l’onda!

Nov
2014
26

scritto da in News

Si terrà a Florianopolis, dal 16 al 19 aprile 2015, la prima fiera dedicata agli operatori professionali del settore, che porta la qualità Made in Italy in Brasile

FIMARFlorianopolis, capitale dello Stato brasiliano di Santa Catarina, ospiterà, dal 16 al 19 aprile 2015, FIMAR, la prima Fiera Internazionale di Tecnologia Subfornitura e Design del Mare dell’Italia in Brasile. Superando la concorrenza di altri Paesi interessati a questo grande mercato, nasce così una fiera della nautica specificatamente italiana, frutto della collaborazione tra il Ministero dello Sviluppo Economico italiano ed il Governo di Santa Catarina, a seguito degli accordi bilaterali e delle missioni realizzate in questi anni da e per i due Paesi.

FIMAR è specificatamente pensata per le aziende che si occupano di fornitura per la cantieristica, e si presenta dunque come un appuntamento imperdibile per gli operatori professionali, che qui troveranno quanto di meglio l’industria nautica e navale italiana ha da offrire in termini di componentistica, meccanica, motori e sistemi di propulsione, elettronica e domotica, materie prime, lavorazioni conto terzi, progettazione e design, attrezzature per la vela, servizi.

Oltre al momento espositivo, sono previste iniziative di incoming di operatori brasiliani volte all’organizzazione di incontri B2B con le aziende italiane presenti in fiera, che costituiscono una preziosa opportunità per fare business e intraprendere nuove relazioni commerciali.

Lo Stato brasiliano di Santa Catarina presenta grandi prospettive per lo sviluppo nautico: ospita infatti il secondo polo nautico del Brasile, ed è al primo posto come destinazione turistica del Paese. La stessa città di Florianópolis è meta privilegiata in America Latina per eventi legati al turismo e alla nautica.
FIMAR nasce per sopperire al fabbisogno locale di nuove tecnologie e design del settore, così come alla carenza di formazione. Per questo, in tale occasione verranno realizzati anche deiseminari tematici mirati a favorire, da un lato, l’interscambio tecnologico tra le aziende dei due Paesi e, dall’altro, formazione specifica per il settore.

L’Associazione Acatmar, promotrice in loco dell’evento, con i suoi 300 soci, contribuirà a incrementare lo scambio di sinergie tra i due Paesi.
La partecipazione italiana alla FIMAR sarà coadiuvata dall’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Per maggiori informazioni: www.fimaritaliabrasil.com.br

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail